Categoria: Chronicae

Wu Ming e Valerio Massimo Manfredi al Festival Internazionale del Romanzo Storico

Domani sera alle 21.00 al Teatro Filarmonico di Piove di Sacco (Pd) lo show teatrale di Wu Ming, e domenica gran chiusura con Valerio Massimo Manfredi. A Chronicae, Festival Internazionale del Romanzo Storico.

CHRONICAE - Festival Internazionale del Romanzo Storico è un evento organizzato dal Comune di Piove di Sacco e dall’Associazione Culturale Sugarpulp, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con il contributo della Regione Veneto, di AcegasApsAmga, UniX Medica, Piazzagrande, CGESSE, Banca di Credito Cooperativo di Piove di Sacco, in collaborazione con Point Hotel, Giunti al Punto librerie, Libreria “Al Buco”, Libreria Segnalibro e CTG di Piove di Sacco.

Piove di Sacco (Pd), 17/04/2015 - Esordio da sold out giovedì sera per Roberto Giacobbo, con il Teatro Filarmonico di Piove di Sacco (Pd) gremito in ogni ordine di posto per l'apertura della prima edizione di Chronicae, Festival Internazionale del Romanzo Storico. Questa sera alle 21.00 sarà invece il maestro inglese Jason Goodwin (vincitore Premio Edgar 2007) il protagonista di una serata dedicata al giallo storico e alle suggestioni della Istanbul ottocentesca.

Gran finale poi tra sabato e domenica, con lo show teatrale Zó bòt! di Wu Ming sabato sera (teatro quasi esaurito) e con Valerio Massimo Manfredi che chiuderà il festival domenica sera alle 21.00 (spettacolo che è già tutto esaurito in prenotazione). Tra sabato e domenica l'anteprima nazionale di Aeneas, il nuovo romanzo di Simone Sarasso edito per Rizzoli, ma anche gli incontri con Andrea Molesini, Carlo A. Martigli, Simone Strukul e Marcello Simoni, oltre allo spettacolo teatrale dedicato all'immaginario salgariano di Andrea Pennacchi. Il Festival, ideato da Sugarpulp e realizzato con la collaborazione del comune di Piove di Sacco, si pone come una novità assoluta nel panorama degli eventi culturali italiani: si tratta infatti della prima manifestazione di caratura internazionalededicata al Romanzo Storico nel nostro paese.abc

Chronicae 2015: festival del romanzo storico

Dal 17 al 19 aprile 2015 debutta a Piove di Sacco (Padova) il primo festival internazionale italiano dedicato alle grandi emozioni del romanzo storico

CHRONICAE 2015

Piove di Sacco per tre giorni capitale internazionale del Romanzo Storico

Incontri con i big italiani e stranieri, show teatrali, reading, rievocazioni storiche, cene a tema: a Piove di Sacco la grande avventura della fiction storica diventa uno spettacolo aperto a tutti

Il Comune di Piove di Sacco (Padova) e l’Associazione Sugarpulp presentano la prima edizione di “CHRONICAE 2015 - Festival Internazionale del Romanzo Storico”, il primo festival italiano di caratura internazionale dedicato alla grande avventura della narrativa storica.

Valerio Massimo Manfredi, Jason Goodwin, Wu Ming, Roberto Giacobbo, Andrea Molesini, Marcello Simoni, Carlo A. Martigli, Simone Sarasso, Matteo Strukul e Andrea Pennacchi saranno le star di un evento unico nel suo genere.

Un festival che vuole valorizzare e spettacolarizzare al massimo la storia e l’architettura della Città di Piove di Sacco e della Saccisica, trasformando un grande evento culturale internazionale in una festa condivisa con tutto il territorio.

Incontri e galà con gli autori, tavole rotonde spettacoli teatrali, reading, degustazioni cene con menù a tema, rievocazioni storiche, party culturali, conferenze  nelle scuole: da venerdì 17 a domenica 19 aprile 2015 Piove di Sacco si trasformerà per tre giorni nella capitale italiana ed internazionale del Romanzo Storico, genere letterario tra i più amati dal grande pubblico e che ormai ha travalicato i confini del libro per diventare un vero e proprio fenomeno di costume.

Romanzi, film, opere teatrali, serie televisive, videogames e fumetti, ma anche  rievocazioni storiche, riscoperta delle radici culturali e delle antiche tradizioni enogastronomiche: la cultura e le grandi emozioni della fiction letteraria oggi corrono lungo l’inesauribile filo rosso della storia grazie alla passione e al talento di autori tanto geniali e creativi nell’ordire la trama dei loro romanzi, quanto rigorosi e meticolosi nella ricostruzione storica delle epoche in cui ambientano le loro avventure.

CHRONICAE 2015 sarà dunque un grande evento di rango internazionale dedicato al romanzo storico e a tutte le contaminazioni narrative affini come il thriller storico, il romanzo gotico classico, il romanzo storico d’avventura, oltre agli show teatrali di ambientazione storica.

CHRONICAE 2015 - Festival Internazionale del Romanzo Storico è una sfida ambiziosa per il Comune di Piove di Sacco e per Sugarpulp: con questo evento infatti la Saccisica vuole essere il centro di una proposta culturale fortemente innovativa nel segno della tradizione, una proposta unica nel suo genere che ambisce a diventare un vero e proprio punto di riferimento a livello italiano ed internazionale per un nuovo modo di concepire e gestire i grandi eventi culturali.

Un evento di levatura internazionale che non solo vuole celebrare le radici storiche di una terra ricca di fascino, malia e memoria come la Saccisica, ma che si pone anche l’obiettivo di valorizzare e di spettacolarizzare le tante location straordinarie di una città come Piove di Sacco, come ad esempio lo splendido Teatro Filarmonico, la Torre Carrarese o Piazza Vittorio Emanuele II.

Sito ufficiale:     www.festivalromanzostorico.it Facebook:         www.facebook.com/sugarpulp Twitter:             www.twitter.com/sugarpulp Hashtag ufficiali:    #Chronicae2015    #festivalromanzostorico

LA SUGGESTIONE

Il Comune di Piove di Sacco e l’Associazione Culturale Sugarpulp vogliono celebrare le radici storiche di una terra ricca di fascino, malia e memoria come la Saccisica.

Molte sono infatti le suggestioni legate al corso del tempo, in questa regione: dall’origine romana di tanti fra i suoi borghi, fino al fiorire di torri e castelli in epoca medievale, e poi l’epoca più buia e dark della dominazione Carrarese, le battaglie e le pestilenze che dilaniarono il territorio, pronto peraltro a rinascere attraverso la fondazione nel ‘600 e nel ‘700 di pievi e ville.

E che dire dei tanti personaggi che, a diverso titolo, nacquero o vi soggiornarono in epoche e per ragioni differenti? Dal Ruzzante a Diego Valeri la lista è lunghissima.

Per tutte queste ragioni la Saccisica ospiterà il primo e unico festival italiano di rango internazionale interamente dedicato al romanzo storico, valorizzando e spettacolarizzando le aree e le location della Città di Piove di Sacco che più di tutte esprimono questa specificità: si pensi al Teatro Filarmonico, alla Torre Carrarese, a Piazza Vittorio Emanuele II.

Il festival sarà dunque dedicato al romanzo storico e a tutte le contaminazioni narrative affini come il thriller storico, il romanzo gotico classico, il romanzo storico d’avventura, fino gli spettacoli teatrali di ambientazione storica.

IL FESTIVAL

L’obiettivo del festival è dunque quello di valorizzare e spettacolarizzare al massimo la storia e l’architettura della Città di Piove di Sacco e della Saccisica, trasformando un grande evento culturale internazionale in una festa da condividere con tutto il territorio. Proprio per questo il centro della città sarà animato da tavole rotonde su temi specificamente legati al romanzo storico, da dibattiti volti a promuovere il confronto fra autori e differenti tradizioni letterarie, da incontri con tematiche inerenti ai romanzi storici degli autori presenti, da spettacoli teatrali, rievocazioni storiche e cene e degustazioni con menù tipici medievali.

GLI OSPITI

Chronicae autori

VALERIO MASSIMO MANFREDI

Valerio Massimo Manfredi è uno di quei nomi che non ha certo bisogno di presentazioni. Archeologo specializzato in topografia antica, ha insegnato in prestigiosi atenei in Italia e all’estero, oltre ad aver condotto numero spedizioni e scavi in numerosi siti del Mediteranneo. I suoi romanzi storici, pubblicati da Mondadori, sono amatissimi dal pubblico che li ha trasformati in bestseller: Palladion, Lo scudo di Talos, L'Oracolo, Le Paludi di Hesperia, La Torre della Solitudine, Il faraone delle sabbie, la trilogia Alèxandros, la saga di Odysseo e tantissimi altri.

Pubblicato in 39 lingue in tutto il mondo Manfredi negli anni ha vinto numerosi premi ed è ad oggi uno dei massimi esponenti del Romanzo Storico. Volto noto della tv italiana, ha condotto programmi culturali televisivi anche all'estero, oltre a collaborare con “Il Messaggero” e “Panorama”.

Al Festival Internazionale del Romanzo Storico di Piove di Sacco, Valerio Massimo Manfredi presenterà il suo ultimo romanzo Il mio nome è Nessuno – L’oracolo pubblicato da Mondadori.

JASON GOODWIN

Jason Goodwinn ha studiato Storia bizantina a Cambridge e dopo lunghi viaggi e soggiorni in Oriente vive ora nella campagna del Dorset con la moglie e i quattro figli. Goodwin ha raggiunto il successo mondiale con la sua serie di gialli storici che vedono protagonista Yashim, il detective eunuco – che ama le donne – nella Istanbul dell'Ottocento, in un impero ottomano ormai decadente. In Italia sono tutti pubblicati da Einaudi Stile libero, a cominciare da L'albero dei giannizzeri (vincitore del'Edgar Allan Poe Best Novel Award), seguito dal secondo volume della serie, Il serpente di pietra, e da Il ritratto Bellini (Stile libero Big 2009 e Super ET 2010), raccolti nella Trilogia di Yashim (Super ET 2011). La serie è tradotta in trentasette lingue.

Al Festival Internazionale del Romanzo Storico di Piove di Sacco, Jason Goodwin presenterà il suo nuovo romanzo “I cospiratori del Baklavà” pubblicato da Einaudi.

WU MING

Wu Ming è un collettivo di scrittori attivo dalla fine del XX secolo. Nel 1999, col nome Luther Blissett, pubblicano il romanzo Q (Einaudi Stile Libero). A partire dal 2000 hanno scritto romanzi a più mani come 54, Manituana e Altai, romanzi “solisti”, l'antologia di racconti Anatra all'arancia meccanica e diversi “oggetti narrativi non-identificati” (Asce di guerra, Timira, Point Lenana). Hanno anche scritto, con Guido Chiesa, la sceneggiatura del film Lavorare con lentezza. Nel 2014 hanno pubblicato, sempre per Einaudi Stile Libero, L'Armata dei Sonnambuli.

Al Festival Internazionale del Romanzo Storico di Piove di Sacco i Wu Ming, porteranno lo spettacolo “Zó Bòt” tratto dall’ultimo romanzo “L’armata dei sonnambuli” pubblicato da Einaudi.

ROBERTO GIACOBBO

Roberto Giacobbo è autore e conduttore di Voyager, storica trasmissione di divulgazione scientifica in onda da più di vent’anni in prima serata su Rai Due. È stato autore di Misteri su Rai Tre, La macchina del tempo su Rete Quattro e autore e conduttore di Stargate - Linea di confine su La7. Fra i suoi libri pubblicati, ricordiamo: Il segreto di Leonardo (Rizzoli, 2005), Le piramidi, Mistero e realtà (Giunti, 2006), Il ragionevole dubbio (Giunti, 2007) e Atlante dei mondi perduti (Giunti, 2009). Con Mondadori, Roberto Giacobbo ha pubblicato i bestseller: 2012, la fine del mondo? (2009), Templari, dov'è il tesoro? (2010), Aldilà, la vita continua? (2011), Da dove veniamo, La storia che ci manca (2012) e Conosciamo davvero Gesù? (2013).

Al Festival Internazionale del Romanzo Storico di Piove di Sacco Roberto Giacobbo presenterà il suo ultimo romanzo La donna faraone pubblicato da Mondadori.

ANDREA MOLESINI

Andrea Molesini con il romanzo Non tutti i bastardi sono di Vienna (Sellerio 2010) – tradotto in inglese, francese, tedesco, spagnolo, norvegese, sloveno, olandese, ungherese, danese – nel 2011 ha vinto, tra gli altri, il Premio Campiello e il Premio Comisso. Nel 1999 ha vinto il Premio Andersen alla carriera e nel 2008 il Premio Monselice per la Traduzione letteraria. La primavera del lupo (Sellerio 2013) è tradotto in francese e tedesco. Presagio (Sellerio 2014) è in corso di traduzione in francese.

Al Festival Internazionale del Romanzo Storico di Piove di Sacco Andrea Molesini presenterà il suo ultimo romanzo Presagio pubblicato da Sellerio.

MARCELLO SIMONI

Marcello Simoni è nato a Comacchio nel 1975. Ex archeologo e bibliotecario, laureato in Lettere, ha pubblicato diversi saggi storici; con “Il mercante di libri maledetti”, romanzo d’esordio, è stato per oltre un anno in testa alle classifiche italiane dei libri più venduti e ha vinto il 60° Premio Bancarella. I diritti di traduzione sono stati acquistati in 18 Paesi. Con la Newton Compton ha pubblicato La biblioteca perduta dell’alchimista, e a seguire Il labirinto ai confini del mondo, secondo e terzo capitolo della trilogia del famoso mercante, L’isola dei monaci senza nome, con il quale ha vinto il Premio Lizza d’Oro 2013, e L'abbazia dei cento peccati. Nella collana Live è uscito I sotterranei della cattedrale.

Al Festival Internazionale del Romanzo Storico di Piove di Sacco Marcello Simoni presenterà il suo ultimo romanzo L’abbazia dei cento peccati pubblicato da Newton Compton.

SIMONE SARASSO

Simone Sarasso è nato il 23 ottobre 1978 a Vercelli. Si è laureato in Filosofia. Ha pubblicato Confine di Stato, il primo volume della Trilogia Sporca dell'Italia, un trittico noir sul lato oscuro del Belpaese, dal Dopoguerra a Tangentopoli che comprende anche Settanta e Il paese che amo tutti usciti per Marsilio. Nel 2012 pubblica Invictus - Costantino, l'Imperatore guerriero (Rizzoli, 2012), biografia romanzata di Costantino il Grande: sette edizioni in pochi mesi, decine di migliaia di copie vendute. A pochi mesi dall'uscita di Invictus vede la luce il secondo romanzo del ciclo romano, Colosseum (Rizzoli, 2012). Al Festival Internazionale del Romanzo Storico di Piove di Sacco Simone Sarasso presenterà il suo ultimo romanzo Aeneas pubblicato per Rizzoli.

CARLO A. MARTIGLI

Carlo A. Martigli è toscano di nascita ma ligure di adozione. Il suo romanzo d’esordio, del 999 l’ultimo custode, è stato un grande fenomeno del passaparola, superando in breve tempo le 130.000 copie vendute, solo in Italia. Con L’eretico, altro successo internazionale, conferma la sua presenza in sedici Paesi e quattro continenti. Il suo importante passato nel mondo dell’alta finanza gioca un ruolo fondamentale nell’ambientazione della Congiura dei potenti suo ultimo romanzo pubblicato da Longanesi.

Al Festival Internazionale del Romanzo Storico di Piove di Sacco Carlo Martigli presenterà il suo ultimo romanzo La Congiura dei potenti pubblicato per Longanesi.

MATTEO STRUKUL

Matteo Strukul è nato a Padova nel 1973, laureato in giurisprudenza e dottore di ricerca in diritto europeo dei contratti, è ideatore e fondatore di Sugarpulp, movimento letterario veneto che ha avuto la benedizione di Joe R. Lansdale e Victor Gischler. Ha esordito nel 2011 con La ballata di Mila (e/o), un romanzo pulp noir ambientato in Veneto con protagonista la bounty hunter Mila Zago, cui ha fatto seguito il secondo episodio della saga Regina nera (e/o, 2013) e da cui è stata tratta la serie a fumetti Mila Zago – Red Dread (con testi di Strukul e disegni di Alessandro Vitti). Nel 2014 ha pubblicato “La giostra dei fiori spezzati” per Mondadori, romanzo storico ambientato nel Veneto di fine ‘800. I suoi romanzi sono pubblicati in 15 Paesi nel mondo fra cui Stati Uniti, Inghilterra, Canada, Australia e India e opzionati per il cinema. Scrive per le pagine di cultura de Il Venerdì di Repubblica.

Al Festival Internazionale del Romanzo Storico di Piove di Sacco Matteo Strukul presenterà il suo ultimo romanzo “La giostra dei fiori spezzati” pubblicato per Mondadori.

PROGRAMMA

Venerdì, 17 aprile 2015 ore 18.30 | Centro storico di Piove di Sacco | Esibizione storica CTG di Piove di Sacco, dame e cavalieri. ore 19.00 | Varie Location | Cena con menù medievale con Jason Goodwin, Roberto Giacobbo, Simone Sarasso. ore 21.00 | Teatro Filarmonico di Piove di Sacco | Saluti Istituzionali del sindaco Davide Gianella e dell’Assessore alla Cultura Paola Ranzato. ore 21.15 | Teatro Filarmonico di Piove di Sacco | Roberto Giacobbo racconta le meraviglie dell’antico Egitto e del suo romanzo “La Sposa Faraone”.

Sabato 18 aprile 2015 ore 10.30 | Auditorium Scuole Superiori Einstein | Roberto Giacobbo, Andrea Molesini, Simone Sarasso e Jason Goodwin raccontano i personaggi dei loro romanzi fra le pieghe della Storia (incontro riservato alle scolaresche). Nel pomeriggio: rievocazione storica a cura di CTG di Piove di Sacco. ore 16.00 | Teatro Filarmonico di Piove di Sacco | Simone Sarasso e Matteo Strukul discutono l’epica nel Romanzo Storico raccontata con gli strumenti del 21° secolo. ore 17.00 | Teatro Filarmonico di Piove di Sacco | Jason Goodwin e Andrea Molesini raccontano Istanbul e Venezia a cavallo fra il XIX e il XX secolo. Ore 21.15 | Teatro Filarmonico di Piove di Sacco | Wu Ming 1 presenta “Zo Bot”, reading-spettacolo tratto dal romanzo storico “L’armata dei sonnambuli” Domenica 19 aprile 2015 ore 16,00 | Teatro Filarmonico di Piove di Sacco | Andrea Pennacchia presenta “Eroi”, spettacolo teatrale Ore 18,00 | Teatro Filarmonico di Piove di Sacco | Marcello Simoni, Carlo A. Martigli, Jason Goodwin e Matteo Strukul discutono delle prospettive narrative del romanzo storico nel XXI secolo. Ore 21,00 | Teatro Filarmonico di Piove di Sacco | Valerio Massimo Manfredi incontra i lettori e ci parla delle Meraviglie del Mondo Antico.

SUGARPULP

“Sugarpulp super il concetto di noir e presenta un nuovo genere di crime novel che adoro” (Joe Lansdale).

“Sugarpulp: il Veneto racconta il suo Texas” (Severino Colombo, Corriere della Sera).

“Semplicemente, il miglior festival letterario a cui io abbia mai partecipato: invitatemi ancora per piacere!” (Tim Willocks).

Nato come movimento letterario nel 2009 e consolidatosi in Associazione Culturale nel corso del 2011, Sugarpulp è partito raccontando il Nordest italiano attraverso storie forti tipiche del noir, dell’hard boiled, del thriller e del pulp. Il movimento ha riscosso da subito un notevole seguito in breve si è allargato al concetto di più ampio respiro di raccontare i territori attraverso la narrativa di genere, fino ad organizzare un’acclamata convention letteraria internazionale.

La SugarCon, Convention Internazionale Sugarpulp (prima edizione settembre 2011) è infatti un grande evento dedicato alla letteratura, al fumetto, al cinema e alla arti figurative. La direzione artistica è di Matteo Strukul mentre gli aspetti organizzativi sono curati da Giacomo Brunoro (presidente dell’Associazione), Andrea Andreetta (vicepresidente) e Massimo Zammataro (tesoriere). La quinta edizione della SugarCon si svolgerà a Padova dal 25 al 27 settembre 2015.

In questi anni gli autori che aderiscono al movimento Sugarpulp hanno pubblicato diversi romanzi con svariati editori italiani ed internazionali (Mondadori, Marsilio, Fanucci, Guanda, Edizioni e/o, TEA, Perdisa, Mursia, Angry Robots LA CASE Books e tanti altri), audiolibri, ebook, graphic novel e sono in corso di lavorazione adattamenti cinematografici tratti dai loro romanzi.

Sul web Sugarpulp è attivo sui social network e con una serie di siti che ruotano intorno al magazine sugarpulp.it, uno dei pochissimi magazine italiani attivo anche a livello internazionale con la versione only english sugarpulp.com

abc
INSTAGRAM
In lettura...
Un nuovo libro al giorno sui social: seguici!