Categoria: convertire epub

Dal libro all’epub, le “best practises” per i libri digitali

A cura di Il Quadrotto – WAY TO ePUB

Intervengono Alba Carella e Guido Del Duca

Dopo un breve giro tra gli stand di alcuni grandi editori, ci ritroviamo di nuovo al Future Lab, questa volta per capire qualcosa di più sui libri digitali: in questo incontro, dall'emblematico titolo Dal libro all'epub, le "best practises" per i libri digitali, Alba Carella ci presenta WAY TO ePUB, piattaforma di ricerca e interazione tra la carta e il digitale: invece di ideare un software che converta il testo in ePub, si tenta di capire come la carta e il digitale possano dialogare tra loro. L'ePub è stato studiato per avere un formato con tre caratteristiche fondamentali: libertà, prevedibilità e accessibilità, caratteristiche queste indispensabili per creare un prodotto che sia di valore come la carta, ma che possa offrire anche qualcosa in più. Il motivo per cui tanti editori non credono nel digitale è la perdita del controllo sul prodotto: l'idea che l'utente possa modificare a suo piacimento il testo, spinge l'editore tradizionale a non investire nel digitale. Al tempo stesso chi legge si trova deluso dal non trovare l'identità e la qualità a cui è abituato dall'editore di cartaceo.

Ma, contrariamente alla credenza comune, la qualità non è sempre bassa; Alba Carella ci mostra i lavori fatti con la sua piattaforma di ricerca, mettendo in luce tutti i lati positivi del formato ePub (relativo, ovviamente, a eBook): dalla facilità di scorrimento verticale, ai collegamenti ipertestuali, alla luce regolabile, tutto ciò mantenendo la qualità grafica su cui l'editore tradizionale punta.

 

engagement

 

Per ovviare ai numerosi problemi che la trasformazione da libro a ebook può portare, nell'ambito della fumettistica sono stati realizzati fumetti che nascono già in digitale (non esiste il cartaceo), con un Fix Layout estremamente fruibile: si è lavorato direttamente con gli illustratori, per chiedere tavole orizzontali, al cui lavoro sono stati aggiunti elementi di accesssibilità, come un formato è estrememente leggibile (non ci sono una decina di vignette per pagina, ma ce ne sono meno e di una qualità ottima) e la possibilità di modificare il testo tramite Javascript.

Un altro sistema per rendere il Fix Layout fruibile consiste nell'aggiunta una voce, registrata, che viene sincronizzata con il testo, il quale si illumina mano a mano che la voce "legge"; le possibili applicazioni sono notevoli, soprattutto a livello scolastico: è facile, infatti, immaginare l'aiuto che questa tecnologia può dare nell'insegnamento della lettura ai bambini delle scuole inferiori.

Si cerca quindi di dare al semplice testo ebook un valore aggiunto, come la voce esterna, o come le animazioni, fatte in CSS, fruibili da qualunque piattaforma che comprenda il digitale web, con l'obiettivo di unire semplicità e qualità: ma la velocità con cui vengono apportate le migliorie ai formati, non corrisponde all'adattamento dei supporti, che restano sempre un passo indietro.

Al di là delle difficoltà incontrate, l'esito finale è davvero di ottima qualità: le immagini sono animate, i testi scorrono in modo estremamente fluido, la voce esterna e la musica di sottofondo rendono la lettura molto divertente e interattiva, soprattutto se ci si pone nell'ottica di un bambino!

abc
INSTAGRAM
In lettura...
Un nuovo libro al giorno sui social: seguici!