Categoria: L. Marie Adeline

Recensione di S.E.C.R.E.T. 2 – L’insegnamento di L. Marie Adeline

’Ma perché credi che provare del sesso sfrenato sistemerà tutto?’ ‘Non sistemerà tutto. Ma serve a sistemare una cosa. Ovvero crea una sorta di effetto a cascata nella tua vita’.

S.E.C.R.E.T. 2 – L'insegnamento è il secondo volume della trilogia di genere erotico Secret. Ritroviamo Cassie, dopo le vicende che l’hanno vista protagonista in S.E.C.R.E.T., che sta continuando il suo cammino verso la conoscenza di Sé, ma questa volta in una versione nuova, quella di guida. Dopo la delusione d’amore con Will, il suo datore di lavoro, accetta l’offerta dell’associazione di diventare guida per una donna che come lei ha bisogno di aiuto. Così si imbatte per caso in Dauphine, titolare di un negozio di vestiti vintage a New Orleans, città dove si svolge tutta la vicenda. Anche Dauphine sembra un vestito del suo negozio, appartenente a un passato che non riesce a scollarsi di dosso, come la delusione d’amore che ha avuto qualche anno prima. Ormai amareggiata dalla vita, accoglie l’invito a farsi aiutare e accetta i Passi che via via le vengono proposti con i diversi uomini e vive esperienze erotiche per lei inusuali, che la aiuteranno a superare le sue insicurezze e manie.

Le due donne sono diverse e questo l’autrice L. Marie Adeline ce lo fa notare alternando le loro voci nel susseguirsi dei capitoli. In questo modo abbiamo la possibilità di comprenderle meglio, soprattutto dal punto di vista psicologico. Le osserviamo vivere la propria sessualità in modo nuovo: Dauphine come presa di coscienza, Cassie, che questo passo lo ha già fatto, come modo per stabilizzare il cambiamento, avuto grazie a Secret, senza ricadere nell’immobilità del passato. L’una è la guida dell’altra, ma l’obiettivo è comune: vivere la propria vita con coraggio e liberamente.

Così Dauphine ci racconta le sue avventure erotiche (ma non solo) con Secret e il cambiamento che piano piano si fa spazio nella sua vita; Cassie ci rivela gli incontri con altri uomini, Mark e Jesse (conosciuto durante un Passo) e il ritorno di Will, che poi si rivelerà un uomo con troppi pregiudizi. Le loro storie hanno finali diversi ma per sapere cosa riserverà la vita a Cassie dobbiamo aspettare di leggere l’ultimo volume di questa avvincente trilogia.

Altra nota interessante di S.E.C.R.E.T. 2 – L'insegnamento è la possibilità che ci regala l’autrice di conoscere meglio Secret, svelandoci alcuni segreti che ci aiutano a capire in maniera più approfondita questa esclusiva associazione di donne nata proprio per aiutare le donne.

 
[instagram url=https://instagram.com/p/__4BC0jz5Z/ hidecaption=true width=330]
 

Approfondimento

In linea con il primo volume di questa trilogia, S.E.C.R.E.T. 2 – L'insegnamento è scritto in maniera semplice e lineare, ma l’autrice cambia lo schema, rendendo il racconto più avvincente, senza cadere nella ripetitività. Anche se le scene che riguardano il sesso sono descritte in maniera più audace, la parte erotica viene relegata in secondo piano a favore della caratterizzazione dei personaggi, soprattutto nella loro conoscenza psicologica.

Molto interessante è la scelta DI L. Marie Adeline di alternare il racconto delle due protagoniste, sia nei momenti in cui ci raccontano l’avvicendarsi delle loro storie, sia quando le loro vite si incontrano. Sono due donne con personalità diverse e in differenti momenti della loro vita: una è ancora bloccata dal suo passato, l’altra è alle prese con l’affermare il suo cambiamento, cercando di non ricadere nella passività. L’una è la guida dell’altra. Sono due cammini che le portano entrambe nella stessa direzione: la ricerca di una vita coraggiosa e piena. Anche in questo secondo volume la sessualità è vissuta come esperienza di crescita personale, dove gli uomini sono al servizio delle donne.

Consiglio la lettura anche di questo secondo libro che ci aiuta a cambiare il nostro punto di vista su temi importanti della vita e a cancellare molti pregiudizi e stereotipi dei rapporti umani, in particolare quelli che riguardano le donne.

Chiara Gradassi

abc

Recensione di S.E.C.R.E.T. di L. Marie Adeline

S.E.C.R.E.T. è un libro di genere erotico che lascia trasparire un significato più profondo: l’importanza degli incontri che si fanno nella vita e i cambiamenti che possono produrre.

Cassie, grazie al ritrovamento di un elegante taccuino nel caffè dove lavora, incontra Matilda, una persona forte che fa parte di una particolare associazione di donne: S.E.C.R.E.T.

“Le mie fantasie? E se non le ho?” “Oh, sì che le hai. È solo che ancora non lo sai. E non preoccuparti. Non dovrai mai fare niente che tu non voglia, né sarai mai con qualcuno con il quale non vuoi stare. Il motto di S.E.C.R.E.T. è: Nessuno giudizio. Nessun limite. Nessuna vergogna.”

Cassie è una donna sconfitta dalle esperienze negative, specie quella con il marito, alcolizzato, violento e morto suicida. Da allora non ha più vissuto veramente, nascosta nella sua divisa da cameriera, pratica e anonima. Accetta così di essere aiutata da S.E.C.R.E.T. a riscoprire se stessa, a diventare una persona sicura e curiosa, che affronta il mondo e vive la vita pienamente.

S.E.C.R.E.T le propone di affrontare 10 Passi, di cui 9 (Abbandono, Coraggio, Fiducia, Generosità, Impavidità, Sicurezza, Curiosità, Audacia, Esuberanza) consistono in esperienze erotiche che portano al raggiungimento di una conquista, simboleggiata da un nuovo ciondolo con inciso il Passo superato, da agganciare al braccialetto d’oro che tutte le donne dell’associazione portano. Man mano che Cassie va avanti in questo percorso guidato, si trasforma in un’altra donna, quella che dormiva ormai da anni dentro di lei. La decima e ultima tappa è la Scelta. La protagonista deve scegliere se continuare a far parte dell’associazione e aiutare altre donne in questo cammino oppure investire le abilità acquisite nella propria vita privata, magari in una nuova storia d’amore.

Importante in questo romanzo è la libertà di scelta che le viene sempre concessa: poter scegliere o meno se compiere il Passo, attraverso la pronuncia, da parte degli incaricati, dello stesso quesito : “Accetti il Passo?” Domanda fondamentale per lanciare un messaggio vitale: siamo noi a decidere le sorti della nostra vita, ed è grazie al coraggio con cui prendiamo le nostre decisioni che possiamo cambiare le situazioni.

Dalla lettura si evince che è la donna la vera protagonista del romanzo, rappresentata anche dalle più stravaganti, impensabili fantasie erotiche e dal modo nuovo in cui vive il sesso, anche nelle proporzioni del dare e dell’avere. Molto interessante è la trasformazione fisica che avviene man mano che si fanno scorrere le pagine: Cassie diventa sempre più bella, sensuale e affascinante, a dimostrazione di quanto l’aspetto interiore incida su quello esteriore.

S.E.C.R.E.T. si legge tutto d’un fiato e quando si crede di avere il finale a portata di mano, ecco che l’autrice ci sorprende con un inaspettato colpo di scena, che intriga a tal punto da voler assolutamente vedere come va a finire, ma per questo bisogna completare la lettura della trilogia di cui questo romanzo ne rappresenta il primo capitolo.

[instagram url=https://instagram.com/p/8auiTqDzy-/ hidecaption=true width=400]

Approfondimento

La lettura risulta piacevole, scorrevole, talvolta, divertente, anche se a tratti un po’ ripetitiva nello svolgimento dei 10 Passi, che seguono uno schema molto simile fra loro.

Il finale lascia la curiosità di leggere anche gli altri due libri che completano questa trilogia erotica, di cui consiglio la lettura soprattutto per l’originalità con cui tratta l’argomento sesso, visto da un punto di vista più femminile ed emancipato, dove la sessualità viene considerata in maniera positiva e propositiva, come uno strumento per aiutare le donne a migliorarsi, a superare le paure e a credere in se stesse.

Chiara Gradassi

abc
INSTAGRAM
In lettura...
Un nuovo libro al giorno sui social: seguici!