Categoria: L’estate dell’amore perduto

Recensione di L’estate dell’amore perduto di Tracy Guzeman

L'estate dell'amore perduto è il romanzo d'esordio dell'americana Tracy Guzeman, titolo originale The Gravity of Birds, un libro dall'intreccio psicologico e dalla narrazione avvincente è destinato a diventare un bestseller. Raccontato in capitoli alternati che rivelano da un lato il passato (1963) delle sorelle Kessler e dall'altro indizi che vengono rivelati quarantaquattro anni dopo (2007) quando il giovane pittore, Thomas Bayber, decide di convocare Dennis Finch, suo biografo ufficiale, e Stephen Jameson, eccentrico esperto d’arte, e li lascia senza parole mostrando loro un suo quadro di cui nessuno è a conoscenza e che lui vuole assolutamente vendere. Il quadro ritrae Thomas da giovane tra Alice e Natalie Kessler in maniera provocante. Ma questo dipinto è solo l’elemento centrale di un trittico e Dennis e Stephen dovranno ritrovare i due pannelli mancanti. Thomas sa bene che solo le due sorelle, di cui ha perso le tracce molti anni prima, potranno aiutarli. Il compito quindi si complica quando l'artista chiede al biografo e al critico d'arte di trovare Alice e Natalie, che sembrano essere scomparse. I due uomini partono così alla loro ricerca, impresa che non si rivela semplice e che li ossessiona ogni giorno di più, fino a quando scopriranno una verità che cambierà per sempre la vita di tutti. La storia della Guzeman si complica poi ponendo i tre personaggi protagonisti in rotta di collisione con le loro storie e le loro vite: Natalie bella, testarda, manipolatrice; Alice sognatrice, avida lettrice, amante della natura; Thomas giovane pittore allora, artista di fama mondiale ora. Tre vite in lotta, in frantumi, in rivalità.

Ne L'estate dell'amore perduto c'è l'idea delle relazioni tra sorelle e tra amici come dovrebbero essere e poi c'è la realtà: la gelosia, la concorrenza, il risentimento, l'orgoglio, i segreti che rifiutano di rimanere sepolti. In questo suo splendido esordio, Tracy Guzeman dimostra di possedere il dono di una scrittura seducente. L’estate dell’amore perduto racconta, tra passato e presente, la storia indimenticabile di un amore travagliato ma ha dei tratti a volte di un thriller. Un romanzo autentico, una lettura intrigante che incanta.

Approfondimento

L'estate dell'amore perduto nasce da due racconti che l'autrice non ha potuto finire. Il primo era la storia di due sorelle il cui rapporto si modifica quando l'una è costretta ad assumere il ruolo di badante per l'altra. La seconda storia coinvolge un giovane uomo, laureato in arte, che cerca di affermarsi nel mondo degli artisti. Tracy Guzeman non voleva abbandonare queste due storie e così le ha tirate fuori, messe insieme e quando stava dipingendo un vecchio ritratto – un quadro ad olio del suo bisnonno e delle sue due figlie –, ha riconosciuto che queste erano le due sorelle; il dipinto e il giovane artista in cerca di successo ha poi completato la storia.

abc
INSTAGRAM
In lettura...
Un nuovo libro al giorno sui social: seguici!