Categoria: cargo bike Cassola

Solo per veri booklover

Una raccolta delle più succulenti news per tutti gli appassionati di libri, per veri booklover fino al midollo osseo. Dall’innovativo trenino della New York Public Library alla cargo bike per il trasporto dei libri, dal book crossing dalla parrucchiera di Carrù alle candele che evocano il profumo dei libri. Ce n’è per tutti i gusti.

La New York Public Lybrary dopo la pubblicazione di 300.000 volumi sull’app SimplyE, ha annunciato un nuovo progetto dal valore di 2,6 milioni di dollari. Un sistema trasportatore fatto di rotaie di ben 289 metri e 24 “vagoni” che si possono muovere sia in orizzontale che in verticale, per trasportare fino a 30 Kg di libri e i materiali dal fondo dell’archivio della biblioteca che annovera quattro milioni di volumi. Una volta giunti a destinazione, saranno nelle mani del personale e degli studiosi e dei lettori.

  https://twitter.com/nypl/status/779438805296316416

Dal “trenino” ad un mezzo di trasporto ecosostenibile come la bici, ci trasferiamo da New York a Cassola. Sabato 24 settembre è stato presentato il progetto “Spirito Libro” promosso dall’Associazione culturale Zipping in collaborazione con la libreria Palazzo Roberti, e strettamente legato al libro “Bici Felice” di Lorenzo Parolin.  La cargo bici “Marlene” inizialmente progettata per carichi pesanti, è stata modificata per trasportare libri e altre merci. Si caratterizza per l’ampio cestello con telaio e verrà utilizzata per la consegna a scuole, biblioteche, istituzioni culturali, mostre sul territorio e successivamente anche ai singoli clienti. Sarà la prima bicicletta ad essere al servizio di una biblioteca, in particolare la biblioteca comunale di San Giuseppe, essendo legata al festival in bicicletta della zona “Piano per Bassano”.

cargobici Spirito Libro Carrù

Il nostro viaggio prosegue per Carrù, per fermarci nel salone della parrucchiera Ilaria Mauro che nell’attesa del proprio turno, tra una spuntatina alle doppie punte, una tinta ai capelli, uno stravolgimento di look o una messa in piega, invece dei tabloid e dei giornali di gossip si possono leggere libri adocchiati e prelevati direttamente da uno “speciale” scaffale. Il “book crossing” fa così tappa dal parrucchiere con la collaborazione della libreria “La Cura Libri” di Mondovì. Ma alcuni libri sono stati “devoluti” dalle sue clienti e presto ad arricchire i titoli ci saranno anche volumi per i bambini pensati per i figli delle signore che si recano dalla parrucchiera.

E dopo la tappa dal parrucchiere, per i veri booklover in vena di coccole particolari, ci sono le candele del Minneapolis. Non sono candele qualsiasi ma candele che rievocano il profumo inequivocabile dei vecchi libri o della carta stampata, o delle biblioteche o si ispirano alla magia e alle atmosfere dei romanzi. Frostbeard Studio è l’azienda che produce queste particolari candele, nate dalla creatività della giovane coppia americana di Roxie e Tom.

“Old books” sono candele create con cera di soia che ti avvolgono con note di vaniglia, evitano l’odore di marcio e di muffa tipici dei vecchi libri e fanno venire voglia di immergersi in storie.

old books

“Oxford Library” presenta muschio di quercia, ambra, sandalo, cuoio, richiamando i libri rilegati in pelle.

oxford library

Nelle candele “Reading at the cafè” la cera di soia è stata spolverata con del cioccolato e caffè, per immergersi in un’atmosfera tipica da bar. reading at the cafe

“Trashy Romance Novel” è pensata per le lettrici appassionate di romanzi rosa con un’essenza fruttata e floreale.

trashy romance novel

“Sherlock’s Styudy” è per tutti gli amanti del giallo, rievoca lo studio del famoso investigatore col suo profumo al tabacco per pipa, pioggia e legno di ciliegio.

sherlocks study

“451°F” con note speziate autunnali, di cedro, cassia e noce moscata ricorda che è meglio bruciare le candele che i libri, ricollegandosi all’ambientazione del libro di Ray Bradbury in cui era vietato leggere o possedere libri ed il titolo del romanzo fa riferimento proprio alla temperatura per bruciare la carta.

451 °F

“Hatter’s Tea Party” è invece ideale per chi vuole essere avvolto da un’essenza dolce e lasciarsi trasportare in “Alice nel paese delle meraviglie” e rivivere un gustoso con il Cappellaio Matto.

 hatters tea party

abc
INSTAGRAM
In lettura...
Un nuovo libro al giorno sui social: seguici!