Categoria: Charles Dickens

VisitBritain e la mappa della letteratura inglese

I libri permettono di viaggiare con la fantasia, ma anche di accompagnarci nei viaggi ed ancora possono essere “guide” illustrandoci itinerari da seguire. Ma se si sogna un itinerario di viaggio diverso dal solito, un excursus sulle tracce dei propri scrittori preferiti e dei luoghi narrati nei loro libri?

Per gli appassionati di letteratura inglese, c’è una grande novità per tutti voi: VisitBritain, l’Ente Nazionale Britannico per il Turismo, ha realizzato “La guida alla letteratura Britannica” con i più celebri scrittori inglesi degli ultimi 700 anni.

La guida ideata da VisitBritain prevede una scheda riassuntiva per gli autori presenti nella mappa e per ognuno è indicato la data in cui ha vissuto, una breve citazione che accompagna il loro volto e a seguire informazioni schematiche su “biografia”, “fatti interessanti”, “opere famose”, “quali luoghi visitare”, “la fermata della metro più vicina”, ed “altre informazioni” che segnalano per lo più link di approfondimento.

Si inizia con Geoffrey Chaucer, famoso per “I Racconti di Canterbury”, collezione di 24 storie scritte in inglese medievale, e la guida della Londra letteraria suggerisce di visitare l’Abbazia di Westminster, capolavoro gotico dove sono stati incoronati tutti i re della Gran Bretagna e patrimonio dell’UNESCO, situata vicino al Big Ben. In particolare è da segnalare l’“Angolo dei Poeti”, luogo di sepoltura di celebri scrittori, poeti e drammaturghi inglesi da Dickens a Blake, da Kipling a T.S. Elios, ma il primo in assoluto ad essere sepolto qui fu proprio Chaucer.

Nel 1564 la terra inglese vide la nascita di uno dei poeti e drammaturghi più amati e conosciuti al mondo, William Shakespeare e viene consigliato di visitare il Globe Theater. Questo teatro, istituito dalla compagnia teatrale di Shakespeare, ospita anche una mostra permanente sull’autore.

Nel 1660 nacque Daniel Defoe che scrisse il suo primo romanzo in tarda età, “Robinson Crusoe” fu infatti pubblicato nel 1719 all’età di 59 anni e nella guida viene suggerito di visitare Bunhill Fields dove è stato sepolto e vi è un monumento dedicato allo scrittore.

Prossima tappa, Hampshire dove in un piccolo villaggio nacque nel 1775 Jane Austen, autrice tra gli altri di “Orgoglio e Pregiudizio”, opera letteraria che è stata trasposta sin dalla sua pubblicazione, in film e serie televisive. Sono consigliati di visitare il museo dedicato alla grande scrittrice proprio in Hampshire e la British Library che ospita la particolare scrivania su cui Jane Austen ha scritto le sue lettere, le sue storie e i suoi romanzi.

Nel 1812 sempre nello Hampshire, più precisamente nella città di Portsmouth, nacque Charles Dickens che scrisse 15 importanti opere e tantissimi racconti brevi e articoli, essendo in primis un giornalista. È ricordato soprattutto per “Oliver Twister”, “David Copperfield” pubblicati a puntate mensilmente, e il pluriadattato a teatro e cinema, “Racconto di Natale”. VisitBritain suggerisce di visitare la casa dei Dickens che ispirò tanti luoghi nei suoi racconti: il numero 16 di Bayham Street, a Camden Town.

Nel 1859 la Scozia si arricchisce di un altro grande scrittore, di gialli soprattutto, sir Arthur Conan Doyle (dell’onorificenza di “sir” fu insignito per il suo impegno nella guerra del Sudafrica). In onore del padre dell’investigatore Sherlock Holmes apparso in quattro romanzi, 56 storie, film importanti e serie televisive, tutte ambientate a Londra, non  si può che visitare la casa dove visse al 221b di Baker Street dove si può ammirare il museo dedicato a Holmes e a Conan Doyle.

Un altro grande scrittore e drammaturgo inglese del Novecento, nato a Bengala, in India e trasferitosi qualche anno più tardi in Inghilterra, è Eric Arthur Blair, meglio conosciuto come George Orwell e ricordato soprattutto per il romanzo satirico “La fattoria degli animali” e il romanzo anti-utopistico “1984”. VisitBritain nella sua mappa letteraria consiglia di andare al numero 22 di Portobello Road a Notting Hill, la sua prima casa a Londra, per ammirare la targa blu dedicata ad Orwell, ed ancora a Pond Street nell’Hampstead, nella libreria dove Orwell lavorò per circa un anno e dove è presente una targa di marmo in suo onore. Infine, viene segnalato il cottage chiamato “The Stores” nella città di Wallington, nell’Hertfordshire dove scrisse il libro “La strada di Wigan Pier”.

Altro grande scrittore, il padre del genere letterario fantasy, che scrisse “Il Signore degli Anelli”, “Lo Hobbit”, “Il Silmarillion”, John Ronald Reuel Tolkien, nacque nel 1892 nel Sudafrica, e quando aveva tre anni la famiglia si trasferì in Inghilterra. Per un tour sulle tracce di Tolkien, sono consigliati l’Exeter College, uno dei tre college che costituiscono l’Università di Oxford, dove studiò letteratura inglese, e il giardino botanico di High Street ad Oxford, dove amava starsene seduto per ore sotto un enorme pino deforme che può averlo ispirato per gli Ent ne Il Signore degli Anelli.

Infine Joanne Kathleen Rowling, scrittrice e sceneggiatrice nata a Yate, nel sud dell’Inghilterra, è diventata celebre con la serie di romanzi dedicati a “Harry Potter” di cui sono stati venduti più di 450 milioni di copie nel mondo e tradotti in 74 lingue. VisitBritain consiglia di visitare gli studi Warner Bros a Londra, per un tour stupefacente dietro le quinte dei film di Harry Potter. E precedentemente aveva già creato una mappa turistica per scoprire i luoghi e gli angoli di Londra in cui sono state girate le scene della saga cinematografica del maghetto più famoso al mondo.

[googlemaps https://www.google.com/maps/d/embed?mid=13nV2wb2o4-6gYrlTsXnVtUNFPno&w=700&h=400]  

Per i più creativi c’è anche un’altra mappa, la Literary London Map, creata da un artista grafico e da una disegnatrice di interni, Dex e e Anna Burles, e diventa quasi un rebus da sciogliere in quanto sono indicati migliaia di nomi e secoli e secoli di letteratura inglese e 250 opere.

Ma anche l’Italia non è da meno, è all’avanguardia con l’app Cityteller che con la sua mappa geo-emozionale, racconta la nostra penisola e le città attraverso citazioni famose tratte da romanzi o poesie e condivise dagli utenti.

abc
INSTAGRAM
In lettura...
Un nuovo libro al giorno sui social: seguici!