Recensione di Io ritorno domani di Flavio Girardelli - Leggere a Colori
STAI LEGGENDO:

Recensione di Io ritorno domani di Flavio Girardel...

Recensione di Io ritorno domani di Flavio Girardelli

Nata il 15 febbraio 1990, parla inglese e svedese, cresciuta a pane e libri. Aspirante traduttrice, alla costante ricerca della strada giusta da prendere, con un'unica prerogativa: che le pagine da leggere non finiscano mai. Tendente al vagabondaggio per natura; per lei ogni posto è casa, basta che si dorma comodi e si mangi bene! Sul suo comodino ci sono: Kobo, un libro vero, quaderno delle citazioni e Internazionale.

  1. Flavio Girardelli

    15 gennaio

    Grazie per la recensione perchè è sempre importante avere delle valutazioni su quanto si scrive. Sono contento perchè Stefania in sostanza l’ha trovata una lettura piacevole con un finale che l’ha sorpresa. Io parto dal fatto che ogni lettore coglie quello che fa poi suo in un romanzo, come le emozioni, empatia con personaggi oppure luoghi o situazioni. Avere un lettore che si dice soddisfatto dopo aver letto il mio romanzo è davvero gratificante.

    Tornando alla recensione, Stefania ha colto alcuni aspetti positivi e da occhio critico ha cercato anche quelli deboli, da migliorare, che secondo lei sono i dialoghi nella prima parte. Però nell’approfondimento, ha poi espresso il dubbio che questi siano voluti, dato come si svolge poi la storia e il finale. Qui posso rispondere che i dialoghi, frutto di una ricerca e tratti da aspetti di vita reale, sono stati scritti in funzione del finale che li farà vedere con occhio diverso, li rivaluterà, facendone capire la vera essenza.

    • Stefania

      16 gennaio

      Ciao Flavio, grazie per il commento!

      Immaginavo che dietro a quei dialoghi ci fosse qualcosa di più, ma sono dovuta arrivare alla fine per capirli meglio. In ogni caso è stata una bella lettura, piacevole!

      Buon lavoro e buona scrittura
      Stefania

Vuoi dire la tua? Lascia un commento.

INSTAGRAM
In lettura...
Ogni giorno parlaimo di un nuovo libro: seguici sui social!