Categoria: Begli amici!

Recensione di Begli amici! di Madeleine Wickham (Sophie Kinsella)

“Non vedo l’ora di andare a nuotare”, così Katie si rivolge ad Amelia mentre stanno giocando al gioco dell’elastico. Fa troppo caldo e anche se Barnaby vorrebbe portarle a pescare, una nuotata è proprio quello che desiderano come non mai. Anche quest’anno i Delaney hanno organizzato la “Giornata del Nuoto”, una giornata di beneficenza alla quale è invitato tutto il villaggio. Allora il papà delle due bimbe dovrà cambiare idea e accompagnare le figlie in piscina. Mentre Louise, distesa vicino alla piscina, cerca di rilassarsi pensando al suo nuovo compagno, Cassian, un giovane avvocato di origine italiana, per il quale si è allontanata dal marito Barnaby, delle urla improvvise trasformano la festa in un vero e proprio incubo. Si tratta di Katie, che, cercando di imitare la sorella Amelia in un tuffo, cade violentemente sul trampolino della piscina, ferendosi gravemente. Katie rimarrà in coma per molte settimane, mentre i suoi genitori cercheranno di fare tutto il possibile per poter aiutare la figlia e riportarla a casa, a una vita normale.

Un evento inaspettato e grave come l’incidente capitato a Katie sarà determinante nel trasformare la vita di tutti gli ospiti di casa Delaney, ma soprattutto sarà capace di mettere in luce le bassezze di cui inspiegabilmente l’animo umano si macchia in situazioni simili. Nemmeno il rapporto di antica amicizia con i Delaney riesce infatti a evitare che Louise e Barnaby diano inizio a una causa contro di loro, indotti da Cassian, che pensa di poter ottenere un avanzamento di carriera a spese della piccola Katie e della sua famiglia. Improvvisamente viene alla luce un groviglio di egoismi, meschinità, inadeguatezze, che soltanto il buon senso potrebbe riportare alla pace. La storia di Katie e della sua famiglia si intreccia infatti in modo efficace con le storie di altri personaggi presenti alla festa, come ad esempio quella di Daisy, una giovane talentuosa pianista, con Alexis, il suo nuovo amante. Ma anche quella di alcuni abitanti del villaggio che, con l’intento ammirevole di aiutare la famiglia di Katie, non fanno altro che dimostrare la loro assoluta incapacità. Begli Amici! è un romanzo di Madeleine Wickham, il vero nome di Sophie Kinsella, scritto parecchi anni prima di diventare celebre per la serie “I love shopping”.

Chi si è appassionato alla famosa serie troverà un romanzo con uno stile molto diverso, anche perché l’ironia tipica di Sophie Kinsella non poteva certamente caratterizzare un romanzo come questo, considerata la sua drammaticità. Il lettore incontrerà quindi una storia a lui vicina, che purtroppo infatti può capitare tutti i giorni, tuttavia interpretata da personaggi che rimarranno lontani, come del resto avviene solitamente nei rapporti interpersonali nella quotidianità frenetica di molti di noi. Purtroppo però in Begli amici! tutto, dai personaggi, ai dialoghi, alle poche descrizioni, rimane come sospeso in superficie, sulla superficie delle apparenze. E’ come se un ottimismo di fondo volesse prevalere fino alla fine, senza considerare che un evento così drammatico, come quello vissuto da Louise e Barnaby per la figlia Katie, non può in realtà che scardinare inevitabilmente quelle certezze, alle quali, al contrario, ci si è abituati da sempre con grande facilità.

Chiara Torelli

abc
INSTAGRAM
In lettura...
Un nuovo libro al giorno sui social: seguici!