Categoria: caleb crain

Errori necessari di Caleb Crain

Errori necessari, il primo romanzo di Caleb Crain, racconta gli ideali, i rimpianti e le contraddizioni dei giovani europei degli anni Novanta, con lo sfondo della nostalgica atmosfera di Praga. crain_errori-necessari_sito

Jacob Putnam, aspirante scrittore laureatosi da poco ad Harvard, arriva a Praga nell’ottobre del 1990, in tempo per cogliere lo spirito della Rivoluzione di Velluto, che un anno prima ha segnato la fine del regime comunista. Il giovane entra a far parte di un gruppo di expat e si lancia alla scoperta di una città inquieta ed elettrizzante che si allena alla democrazia, e dove tutto sembra ancora possibile, finendo poi per scoprire che nessuno è davvero quello che sembra.

Errori necessari è un delicato romanzo di formazione, che si inserisce nella linea delle grandi opere di James e Hemingway: anziché a Parigi o in Spagna, si snoda sulle rive della Moldava, tra i caffè pittoreschi e le architetture gotiche della capitale ceca, componendo un ritratto nostalgico della gioventù degli anni Novanta, destinata a scontrarsi non solo con le disillusioni della maturità, ma anche con le chimere del cambiamento storico.

Affermato saggista, critico del New York Times e scopritore di talenti, Caleb Crain ha pubblicato racconti, recensioni e articoli, è curatore del blog Steamboats Are Ruining Everything, vincitore nel 2007 del Cliopatria Award for Best Writer, ha insegnato alla Columbia University e tradotto dal ceco la biografia del politico e drammaturgo Václav Havel. Come il protagonista del libro, l’autore ha trascorso un periodo a Praga all’inizio degli anni Novanta, e oggi vive e lavora a New York. Errori necessari, il suo primo romanzo, pubblicato da 66thand2nd, è disponibile in libreria al prezzo di Euro 20,00

abc
INSTAGRAM
In lettura...
Un nuovo libro al giorno sui social: seguici!