Categoria: Caterina Armentano

Recensione di Libero arbitrio di Caterina Armentano

Libertà...

“I vostri figli non vi risparmieranno, i vostri nipoti non vi grazieranno perché vivranno in cerca del libero arbitrio e non permetteranno a voi di decidere per loro.” (cit.)

È inutile, se il paese è piccolo la gente mormora. Miriam, nonostante l’età le ricordi che non è più tempo di sogni, desidera diventare famosa. Gianna decide di rinunciare ad avere una famiglia tenendo il marito all’oscuro di tutto. Cosima è intrappolata in una vita sentimentale che definire scadente è un eufemismo, e non si rende conto delle preoccupazioni e dei problemi della figlia adolescente. Raffaella si getta a capofitto in ogni sorta di storia, anche la più sbagliata, perché non vede l’ora di sposarsi. Marina è la ribelle, non vuole sottostare alle condizioni della società. E poi c’è Rebecca, colpita da una sorta di maledizione che non le concede la più grande delle benedizioni, avere un figlio…

Donne diverse, donne fragili, donne delicate, donne che non ottengono ciò che desiderano, donne che lottano sino allo stremo delle forze per ottenere quel briciolo di felicità che non dovrebbe essere negata a nessuno. Storie che s’intrecceranno, una matassa agrodolce che forse si sbroglierà, o forse no, ma che con i suoi fili vi avvolgerà il cuore e vi lascerà senza respiro. Caterina Armentano userà doppiamente il cuore. Con il suo in mano ci narrerà storie inventate ma, purtroppo, del tutto verosimili. E poi prenderà il vostro, lo stringerà e forse lo caverà dal vostro petto, perché queste vicende non potranno lasciarvi indifferenti. L’unico interrogativo è: quanto sanguinerà il vostro cuore? Da leggere per avere una nuova consapevolezza.

Roberto Baldini

Info sul titolo

Titolo: Libero Arbitrio

Autore: Caterina Armentano ISBN: 978-88-6307328-7 Editore: 0111 Edizioni Pagine: 200 Euro: 15,00 Edito: 2010abc
INSTAGRAM
In lettura...
Un nuovo libro al giorno sui social: seguici!