Categoria: CreateSpace

Recensione di L’inizio del nuovo di Salvatore Giunta

Saverio Giordano ha quarant’anni, è single – per chi fosse interessato – e, grazie a fortunosi investimenti può permettersi di vivere di rendita, coccolato dagli agi e dimentico delle privazioni. A riempire le sue giornate non sono dunque le fatidiche otto ore dietro una qualche scrivania, piuttosto che una sequela di hobby inflazionati, bensì la passione per la storia, con i suoi tomi polverosi e i suoi misteri irrisolti.  Svincolato da qualsivoglia obbligo lavorativo e pungolato dal fascino dell’antico, Saverio decide di trascorrere del tempo a Grays, in Inghilterra: un punto strategico da cui accedere a numerosi siti storici. Il quarantenne sceglie di aprire la lunga epopea di visite nel maestoso Castello di Dover. Qui si lascia guidare dalla sua instancabile curiosità e durante un attento peregrinare tra ampie sale e lunghi corridoi, Saverio nota che un graffito viola una delle pareti. Il quarantenne scuote la testa, disgustato da questi atti vandalici insensati che pompano l’ego di pochi e mortificano il patrimonio di tutti. Nondimeno, dopo un’osservazione più accurata, Saverio si rende conto che quella scritta non può essere una ragazzata. Quella scritta è in latino e recita: INCIPIT RES NOVA. L’inizio di qualcosa di nuovo. Saverio non può certo immaginare che qualcosa di nuovo stia effettivamente per iniziare, per fagocitarlo e renderlo protagonista di un’avventura tanto fascinosa quanto pericolosa.

Dopo brevi ricerche e qualche scambio verbale con le persone giuste, il quarantenne scopre che il graffito ha a che vedere con un antico manufatto proveniente dall’Oriente, capace di conferire poteri straordinari a chi ne entra in possesso. Nel giro di una manciata d’ore, Saverio si ritrova coinvolto in una sorta di caccia al tesoro volta al ritrovamento dell’oggetto leggendario: una statuetta della divinità pagana Iside. Temple Manor, Castello di Carisbrooke, Gloucester, Fawn Manor, Iron Bridge, Castello di Stokesay: queste le tappe fondamentali della ricerca di Saverio. Riuscirà un quarantenne tanto cinico quanto goffo a ricomporre il puzzle di un’antica leggenda? Riuscirà Saverio a salvare la statuetta dalle grinfie di personaggi oscuri e malavitosi? Le trecento pagine cavalcate dalla mano di Salvatore Giunta sapranno fornire al lettore tutte le risposte.

[gallery link="none" columns="2" ids="66027,66028,66029,66030" orderby="rand"]  

Approfondimento

Un’approfondita conoscenza del contesto storico? C’è.

Un’ambientazione ben costruita? Affermativo.

Un protagonista curioso e perspicace? Presente.

Un intreccio amoroso? Immancabile.

Una nutrita squadra di nemici? Pronta a combattere.

Un mistero? Ovviamente.

L’inizio del Nuovo ha tutti i requisiti per infilarsi tra gli scaffali dei più appassionanti romanzi storici. Saverio Giordano con la sua instancabile sete di conoscenza, la bella Melissa pronta a spalleggiarlo, la disperata ricerca di una statuetta leggendaria, le lotte e le fughe da ceffi sospetti, i voltafaccia e l’aura di mistero. Eppure qualcosa manca. Lo stile di scrittura di Giunta sa di scuola: corretto, pulito, ma poco coinvolgente. La sequela di vicende è facilmente prevedibile e finisce troppo presto nel vicolo cieco della ripetitività.

Notevoli sono invece gli spicchi di storia che arricchiscono le pagine del romanzo, puntuali e ben dettagliati, eloquenti testimoni della competenza dell’autore, che si destreggia con maestria tra il 1200 e il 1800 senza mai incappare nel tranello della pesantezza. Questo è dunque il punto forte del romanzo, grazie a cui Giunta riesce ad affascinare il lettore e a rendere più interessante il suo viaggio, pagina dopo pagina.

L’inizio del Nuovo è solo il primo capitolo delle avventure di Saverio Giordano: non rimane altro che attendere per scoprire in quale nuova avventura la penna di Giunta farà scivolare l’instancabile quarantenne.

[amazon_link asins='1544113684,8821565661,B008MK4QCI' template='ProductCarousel' store='leggacolo-21' marketplace='IT' link_id='8dd8fad8-4186-11e7-adaf-bde213283253']abc
INSTAGRAM
In lettura...
Un nuovo libro al giorno sui social: seguici!